Super(Nine)Bowl

FoxvsBills

Venerdì andrà in scena il diciassettesimo Nine Bowl e, oltre a essere anche un Fluo Bowl, sarà un grande Nine Bowl, anzi, un Super Nine Bowl.

Questo non tanto e non solamente perché si tratta di una finale del campionato italiano di terza divisione, dove si sfideranno le due migliori squadre sopravvissute tra un lotto di 40 agguerritissime franchigie, quanto piuttosto perché a incrociare i caschi saranno due grandi squadre, grandi nel senso più ampio del termine che, seppur per motivi diversi, incarnano alla perfezione la grande passione e il grande spirito di sacrificio che questo sport richiede, senza mai cedere alla lamentosa litania che affligge molti nell’ambiente: “ma il football in Italia…”. Con passione (e spesso con ironia) e tanta buona volontà, pur con mezzi limitatissimi, entrambe hanno cercato sia sul campo che fuori di rendere onore a questo sport, di creare pubblico, di avvicinare la gente. Realtà e palcoscenici diversi, certo, con problematiche diverse.

I Knights sono nati da pochi anni e solo quest’anno sono riusciti a piantare radici in quel di Sant’Agata Bolognese e non è un caso che i risultati sportivi e l’ampliamento societario siano arrivati dopo aver avviato una strettissima partnership con il comune, dopo aver finalmente ottenuto strutture adeguate e dopo aver fatto breccia nel cuore di molti sant’agatesi. Tutto questo è paradossalmente avvenuto prendendo, in senso lato, un po’ le distanze dall’affollato panorama bolognese. Gli Sharks hanno tutt’altra storia e blasone, hanno affrontato alti e bassi e quest’anno hanno costruito un’ottima squadra. Ciò che di loro colpisce, al di là degli aspetti tecnici, è ancora una volta lo spirito e la passione con cui affrontano difficoltà logistiche inimmaginabili per altri team.

Proprio per l’entusiasmo che caratterizza Sharks e Knights sul campo non mancherà certo lo spettacolo, nella speranza che anche il resto degli elementi di contorno rendano onore a ciò che fino ad oggi è stato fatto. Queste due squadre sono la prova del fatto che non esistono missioni impossibili quando a sostenerle è la passione e l’amore per il football. Venerdì sapremo quale sarà la migliore del 2016 in mezzo a quaranta grandissime squadre. Una cosa è certa, il football, con Sharks e Knights in campo (#ricchimai e #Cinderella), ha già vinto.

Marcello Menegatti, ufficio stampa Knights Football Sant’Agata

(foto: Mattia Dodaro)

Leave a Comment

(required)

(required)