Skeeters vs Cavaliers: il bicchiere mezzo pieno.

Skeeters

Qualcuno potrebbe pensare che con un passivo di 34 a 7 ci sia ben poco per cui essere ottimisti, ma non è così.

Nonostante l’avversario in campo fosse evidentemente più preparato, gli Skeeters hanno tenuto egregiamente il campo per i primi due quarti di gioco, chiudendo addirittura in vantaggio con il punteggio di 7 a 6, arrivato con l’unico gioco aereo degno di nota di tutta la partita. Splendido td pass e splendida ricezione tutt’altro che facile proprio nella end zone della squadra veneta.

Nei secondi due quarti sono poi usciti prepotentemente gli ospiti con gli end difensivi in costante pressione sul qb di casa, una tattica di gioco che ha di fatto impedito ogni manovra offensiva. Complice qualche assenza di troppo, le linee degli Skeeters hanno cominciato a perdere costantemente terreno e questo ha aiutato non poco il gioco di corsa dei Cavaliers, che hanno praticamente sempre costretto la squadra di casa a giocare in una posizione di campo decisamente svantaggiosa. Grazie alla loro aggressività la franchigia di Castelfranco ha macinato una serie notevole di sack e di placcaggi sui runninback che sono costati moltissime yard ai nostri ragazzi, per non parlare dei molti fumble che sono riusciti a forzare.

Alla fine una vittoria meritatissima per la squadra ospite che però non cancella quanto di buono fatto vedere dagli Skeeters nei primi due quarti.

Appuntamento dunque a domenica prossima dove gli Skeeters affronteranno a Bolzano i fortissimi Giants.

Marcello Menegatti, ufficio stampa Persiceto Knights

(foto: Matteo Masotti)

Attachment

1 Comment

    • Giovanni

      13 Ottobre 2015

      Avevamo la partita in mano ma non abbiamo saputo vincerla con la testa, se solo avessimo continuato come i primi due quarti avremmo vinto. Complice la stanchezza, abbiamo perso. L’abbiamo persa noi la partita.

      Reply

Leave a Comment

(required)

(required)