Knights in campo per la sfida alla capolista

Questa sera, Sabato 12 maggio, al Centro sportivo Bellei, di Via 21 Aprile 1945 13 a Sant’agata Bolognese, con Kickoff alle 20:30 i ragazzi nero, argento e fluo scenderanno in campo per affrontare i Warriors, capolista del girone e una tra le migliori della seconda divisione.

I giovani atleti sono chiamati, sotto la direzione dei coaches Nardini, Mai, Giberti e Neri, a confermare i progressi visti seppur tra mille difficoltà anche nella partita persa contro i Braves, ma dove una squadra con un roster cortissimo per diversi motivi, sono stati effettivamente 18 gli atleti che hanno giocato al Kpro Stadium Arcoveggio 2 settimane fa.
Sicuramente il match di domani sera ha un pronostico chiuso, troppo forte l’avversario e in piena corsa per giungere fino alla fine del campionato, ma la squadra vista in campo contro i Braves ha mostrato un gruppo attorno al quale si può e si deve far continuare a crescere un progetto societari che coinvolga sempre più i giovani e faccia crescere il rapporto con il territorio.
La partita contro i Warriors sarà quindi più un banco di prova della maturità del gruppo di atleti dei Knights, la dimostrazione della voglia di continuare a far crescere questo sport a Sant’Agata, con uno sguardo di fiducia verso il futuro. Un futuro iniziato nel 2009, l’anno prossimo il team festeggerà i 10 anni di attività, e per cui tutti lavorano.
La partita di domani quindi assume anche il valore di una nuova tappa sportiva, una partita che vuole continuare a coinvolgere le persone in questa avventura, il pubblico non è mai mancato allo stadio e non ha mai smesso di sostenere i ragazzi, onorare l’impegno sportivo; ci si prova sempre e comunque oltre ogni facile e scontato pronostico.

La voglia e l’entusiasmo per continuare questa avventura può essere ben descritta da una affermazione del grande bardo, William Shakespeare, “I nostri corpi sono i nostri giardini dei quali le nostre volontà sono i giardinieri”.

GO Knights!!

 

Ufficio Stampa, Knights Football Sant’Agata

(foto Andrea Donati)

Leave a Comment

(required)

(required)