Prima vittoria tra le mura amiche per i Knights contro i Gorillas

Sabato sera è stata una bella serata per i ragazzi nero-argento e fluo che sul terreno di casa del Centro Sportivo Bellei di Sant’agata Bolognese hanno finalmente riportato la prima vittoria del campionato 2018 mettendo a frutto il lavoro fatto sotto la guida dei coaches Nardini, Mai, Giberti e Neri.
Cancellare lo 0 dalla casella delle vittorie, seppur con la consapevolezza che è ancora tanto il lavoro da fare, è stato un primo passo, un giusto premio per questo gruppo di giovani che sta onorando con grande impegno un difficile campionato.
L’incontro è stato preceduto da un momento molto toccante, quando le due squadre si sono riunite a centro campo per ricordare con uno striscione e un lancio di palloncini Nicolò De Peverelli giovanissimo atleta dei Gorillas deceduto in un tragico incidente stradale, e che aveva disputato la sua ultima partita con la maglia dei Gorillas proprio contro i Knights.

L’inizio della partita è tutto di marca Gorillas che entrano in end zone con il primo drive con un bel pass che coglie impreparato il back field di casa. La difesa riesce a fermare il tentativo di trasformazione da 2 e il punteggio si fissa sul 6 a 0 per gli ospiti
La reazione dei Cavalieri non tarda a farsi sentire ed è il QB #8 Slusarz che dopo aver guidato un ottimo drive realizza con una corsa il touchdown del pareggio e calcia per il punto aggiuntivo portando in vantaggio per 7 a 6 i nero-argento e fluo.
Ma ancora la difesa palesa qualche sbandamento e soffre il gioco di corsa dei lombardi che produce il TD del vantaggio, realizzando anche la trasformazione da 2 punti che fissa lo score sul 14 a 7 per gli ospiti, punteggio che chiude il primo quarto.
A partire dal secondo quarto i cavalieri di Sant’Agata cambiano l’inerzia della partita; sale in cattedra la difesa che chiude ogni varco all’attacco avversario, alla fine saranno addirittura 5 gli intercetti dei giocatori del backfield bolognese, di cui uno vanificato da un fallo, e allo stesso modo l’attacco produce gioco e segna 3 touch down ancora con QB #8 Slusarz, per il pareggio, il WR 84 Melanciana e con una corsa del RB rookie #11 Vigorito. Alla fine del primo tempo i TD e le relative trasformazioni, tutte realizzate, il punteggio è 28 a 14 a favore dei Knights.
Il secondo tempo si apre con gli atleti di casa in attacco ma che non riescono a segnare e si fermano a pochi inches dalla end zone ma nel drive successivo la difesa mette pressione all’attacco avversario.
I Gorillas non riescono a uscire dalla zona di touch down, dove la difesa di casa riesce a placcare il portatore di palla e mette a segno un safety, che porta il punteggio sul 30 a 14 e restituisce la palla all’attacco dei Knights.
Il terzo quarto non vede altre segnature e la partita rimane in controllo dei Cavalieri; nel 4° quarto dopo alcuni cambi palla l’attacco guidato dal QB #8 Slusarz si rende protagonista di un ottimo drive che porta in end zone il RB #81 con una corsa, un’azione che avrebbe coronato una partita giocata con grande determinazione anche contro una non perfetta condizione fisica. Avrebbe, perché proprio nel momento in cui il RB bolognese varcava la linea della end zone, “a 3:05 dalla fine del quarto quarto, alle ore 22:48 un blackout in tutto il quartiere lasciava l’impianto di gioco “senza luce”, così come riporta il referto arbitrale.
La partita riprende dopo 20 minuti, periodo vissuto con uno spirito quasi goliardico da atleti, crew arbitrale e pubblico, atmosfera che sottolineava il grande clima di sportività che ha permeato tutta la partita; alla ripresa del gioco, l’attacco riesce a segnare, e questa volta il TD viene convalidato e la luce non fa scherzi, con una corsa del #11 Vigorito che così incorona la sua ottima prestazione; è buona la trasformazione da 1 e il punteggio diventa di 37 a 14.
Il tempo restante è poco ma le squadre onorano fino alla fine il match, segnano ancora su corsa i Gorillas che sbagliano la trasformazione così come sbagliano la trasformazione anche i Knights che segnano in chiusura di partita ancora con il QB #8 Slusarz che ha giocato ancora un match da protagonista.
Il fischio finale vede finalmente i Knights aggiudicarsi i 2 punti al termine di una bella partita che ha divertito il pubblico presente e che Knights e Gorillas hanno onorato sia sul piano del gioco che sul piano della sportività.

Nell’addol finale coaching staff, dirigenza e atleti non nascondevano la gioia e la soddisfazione per questa, che tutti si augurano essere una prima vittoria, anche se i prossimi impegni sembrano essere proibitivi; questo non diminuisce la gioia per questa serata anche nella convinzione che sia vero quello che affermava Sir Winston Churchill “Il successo non è mai definitivo, il fallimento non è mai fatale; è il coraggio di continuare che conta.”

 

Ufficio Stampa, Knights Football Sant’Agata

Leave a Comment

(required)

(required)